Il “Panterone” alla ricerca di una chance, con la Spal nel mirino…

Un problema fisico durante la preparazione (nell’amichevole con il Celta Vigo, ndr) e qualche voce di mercato di troppo. Parliamo di Felipe Caicedo. Il “Panterone” dopo un’estate travagliata deve ancora fare il suo esordio ufficiale nella stagione 2019/2020.

PANTERONE ALLA RICERCA DI UNA CHANCE…

Durante la pausa per le nazionali Caicedo ha avuto modo di prepararsi al meglio al ritorno del campionato. Nel test in famiglia con la Primavera biancoceleste (disputato Sabato scorso, ndr) l’ecuadoregno è apparso in buona condizione. Smaltiti definitivamente i guai fisici e in attesa dell’ufficialità circa il rinnovo contrattuale resta però qualche (seppur flebile) voce di mercato. Rumors che non dovrebbero scalfire minimante il calciatore, ormai consapevole di far parte a tutti gli effetti del progetto biancoceleste. Ed ecco che con Joaquin Correa reduce dalle fatiche internazionali con la sua Argentina e l’esordio in Europa League alle porte mister Simone Inzaghi studia eventuali alternative. E con la coperta in attacco tutt’altro che lunga le chance per il numero 20 aumentano esponenzialmente.

Inoltre, come ricorda l’edizione odierna de “Il Tempo”, Caicedo fece il suo esordio assoluto in biancoceleste proprio contro la Spal. Il 20 Agosto 2017, infatti, nella 1° giornata del campionato 2017/2018 l’ecuadoregno subentrò a gara in corso a Simone Palombi. Ora, a distanza di due anni, potrebbe trattarsi di un “nuovo inizio” per il Panterone (sperando che l’esito della gara, allora terminò 0-0, possa essere diverso).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: