formello: inzaghi

FORMELLO- L’ultima tempesta prima della quiete

La tempesta, l’ultima tempesta è stata quella di oggi scatenatasi su Formello. Una tempesta che arriva prima della quiete che durerà circa 40 giorni. L’ultimo allenamento dell’anno, l’ultima rifinitura della stagione per i ragazzi di mister Inzaghi.

Il tecnico piacentino svolge la rifinitura con mezza squadra: seduta saltata da Strakosha, Patric, Luiz Felipe, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Caicedo e Correa (squalificato). Quasi una formazione intera. Aggregati e convocati i Primavera Alia, Armini, De Angelis, Bianchi, Mohamed, Cerbara e Capanni. Potrebbero esordire a gara in corso. L’unico dubbio riguarda il ballottaggio tra Marusic e Jordao: il portoghese è stato provato nell’undici, può trovare spazio per la prima volta dall’inizio, visto che il montegrino stamattina è tornato in gruppo dopo un giorno di riposo senza indossare il fratino dei titolari.

SCELTE. Romulo cambierà posizione a seconda della scelta: esterno destro con Lulic dalla parte opposta  e con Parolo e Jordao ai lati di Badelj. L’alternativa è Romulo mezzala. Davanti toccherà a Cataldi supportare Immobile. Il classe 1994 giocherà da trequartista, proverà a suggerire Ciro, in cerca del gol sparito. In difesa Bastos e Radu ai lati di Acerbi. Proto favorito su Guerrieri per sostituire Strakosha, risparmiato visti il problema al tendine d’Achille che si trascina da mesi. Alia sarà il terzo portiere.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Badelj, Jordao, Lulic; Cataldi; Immobile. A disp.: Guerrieri, Alia, Armini, De Angelis, Wallace, Marusic, Zitelli, Bianchi, Mohamed, Durmisi, Capanni, Cerbara. All. Inzaghi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: